Il Samsung Galaxy Buds Pro è un nuovo set di cuffie wireless originali con cancellazione attiva del rumore da parte dell’azienda sudcoreana, lanciato insieme ai nuovi Samsung Galaxy S21, Galaxy S21 Plus e Galaxy S21 Ultra.

Come suggerisce il nome “Pro”, il Galaxy Buds Pro è al top della sua gamma di vere e proprie cuffie wireless, in quanto entra in competizione con l’Apple AirPods Pro.

Samsung si è spinta troppo oltre con il Galaxy Buds Pro, o è arrivato un nuovo vincitore nel regno delle cuffie wireless di fascia alta? Abbiamo già trascorso alcuni giorni con il Samsung Galaxy Buds Pro, quindi continuate a leggere per avere le prime impressioni su questo lancio tanto atteso.

cuffie samsung galaxy pro argento

Dopo molte attese, Samsung ha presentato il suo ultimo auricolare di punta, il Samsung Galaxy Buds Pro. Questi offrono la cancellazione attiva del rumore (ANC), un audio chiaro e un’esperienza perfetta su tutti i dispositivi Samsung. Samsung ha migliorato il design delle cuffie standard, simile al resto della linea Galaxy Buds. Questi sono i primi Samsung Galaxy Buds ad avere un grado di protezione IPX7, in modo da poter resistere ad una caduta in piscina.

Samsung sostiene coraggiosamente che il Galaxy Buds Pro ANC può ridurre il rumore di fondo fino al 99%, e se fosse vero, questa sarebbe un’impresa impressionante. È possibile regolare l’intensità dell’ANC all’interno dell’applicazione mobile. È anche compatibile con il suono ambientale, ed è possibile amplificare il rumore di fondo fino a 20dB.

Il chipset integrato registra quando si parla, dirige le cuffie per abbassare il volume della musica e passa dalla modalità ANC alla modalità audio ambientale. Funziona anche quando al momento del rilevamento non è attivato né il modo ANC né il modo surround. Questo permette di avere conversazioni veloci con cassieri e dipendenti, proprio come la funzione di chat del WH-1000XM4 di Sony. Resta da vedere se l’approccio di Samsung a questa tecnologia adattiva abbia successo, ma apre ancora di più le porte ad abiti che comprendono il contesto ambientale.

Ogni cuffia Samsung Galaxy Buds Pro ospita un sistema a tre microfoni con riduzione del rumore del vento, quindi dovrebbe essere in grado di ricevere telefonate all’aperto. Un tweeter da 6,5 mm e un woofer da 11 mm si inseriscono all’interno di ogni alloggiamento, e il sistema a doppio driver fornisce chiare note di bassi e alti. Funzionano via Bluetooth 5.0 e sono compatibili con i codec scalabili di Samsung, AAC e SBC.

Samsung integra 360 Audio con la tecnologia Dolby Head Tracking, attivabile tramite l’applicazione Galaxy Wearable. Questo vi tiene nel mezzo dell’azione mentre il suono si muove intorno a voi. Il Galaxy Buds Pro mantiene il gameplay delle precedenti generazioni di Galaxy Buds, consentendo un audio a bassa latenza per il gioco e la riproduzione video.

Sebbene il Samsung Galaxy Buds Pro non supporti il Bluetooth multipoint, può passare automaticamente da qualsiasi dispositivo Samsung Galaxy a qualsiasi PC Windows. Diciamo che stai ascoltando la musica sul tuo telefono, ma poi inizi a riprodurre un video dal tuo tablet. Il Galaxy Buds Pro rileverà automaticamente l’uscita audio del nuovo dispositivo e la riprodurrà di conseguenza. Questo funziona in modo efficace proprio come la funzione di commutazione automatica dei dispositivi su Apple AirPods, che è stata aggiunta con iOS 14.

3 colori samsung galaxy buds pro
samsung galaxy buds pro nero

Dati tecnici

Dimensioni e peso:

Cuffia: 19,5 x 20,5 x 20,8 mm -. 6,3 grammi
Cassa: 50 x 50,2 x 27,8 mm – 44,9 grammi

Altoparlante:

Woofer 11 mm
Tweeter 6,5 mm

Compatibilità:

Android 7.0 o superiore

Collegamento:

Bluetooth 5.0
Scalabile, AAC, SBC

Autonomia:

Auricolare: fino a 4 ore con ANC
Caso: fino a 18 ore con ANC

Batteria:

Cuffie: 61 mAh
Caso: 472 mAh

Caricamento della cassa:

USB Tipo C
Ricarica senza fili

Extra:

Cancellazione attiva del rumore
Suono ambientale
Rilevamento automatico della voce
Interruttore automatico
3 x microfoni
IPX7 fino a 30 minuti

Prezzo:

239 euro

Design

I Samsung Galaxy Buds Pro sono disponibili in tre colori: Phantom Black, Phantom Silver e Phantom Violet per abbinare il nuovo Samsung Galaxy S21.

Il colore dei boccioli corrisponde alla custodia di ricarica che lo accompagna. Il contenitore fornito è simile a quello dei Live Galaxy Buds: è più piccolo di quello dei Buds Plus, ma un po’ più spesso.

Ciò significa che si può portare la valigia nella tasca dei jeans skinny, ad esempio, ma la forma compatta la rende ideale per un facile trasporto.

cassa auricolari samsung galaxy pro

La cassa stessa sembra solida e, a differenza della cassa di Buds Plus, non c’è gioco alla fine della piegatura. Una luce LED sul lato anteriore della custodia di ricarica indica a colori (verde, giallo, rosso) la quantità di batteria rimasta nella custodia stessa.

Sul retro è presente una porta USB-C, che può essere utilizzata per ricaricare la custodia, ma può anche essere fatta in modalità wireless se è disponibile una base di ricarica wireless.

Quando si apre la custodia, si vede una luce LED supplementare. Anche in questo caso vengono utilizzati gli stessi colori, ma indicano la carica delle cuffie.

Samsung dice che il Galaxy Buds Pro si ispira al design del Galaxy Buds Live, ma i nuovi germogli sono molto più eleganti dei loro antenati a forma di fagiolo.

Ci sono anche miglioramenti pratici. Le punte si trovano all’estremità di un piccolo cono a forma di cono, che riempie il canale uditivo in modo più completo – migliorando l’efficacia dell’ANC grazie alla creazione di una tenuta più stretta. Il Galaxy Buds Pro non si attaccherà tanto alle vostre orecchie, il che, oltre ad avere un aspetto migliore, dovrebbe aiutare ad evitare che i microfoni captino il rumore del vento.

La migliore di tutte è l’impermeabilizzazione IPX7. Per la prima volta nella serie Galaxy Buds, i Galaxy Buds Pro non solo sono resistenti al sudore e agli spruzzi, ma possono resistere ad una completa immersione in acqua dolce fino a 30 minuti e a profondità fino a 1 metro. Questo è un grande vantaggio rispetto agli AirPods Pro, che hanno solo una resistenza agli spruzzi di base IPX4, anche se si noti che IPX7 si applica solo ai Galaxy Buds Pro stessi: la loro custodia non è impermeabile.

In questo momento è possibile scegliere tra tre colori di Galaxy Buds Pro: nero, argento e viola. Ma presto tutto sarà pronto per il lancio di altri colori.

cuffie samsung galaxy pro argeto e nero

Cancellazione del rumore

Un importante miglioramento nel Samsung Galaxy Buds Pro è la cancellazione attiva del rumore (ANC). È il secondo set di cuffie Samsung con ANC, e migliora l’offerta di Buds Live. Samsung sembra aver fatto molta attenzione a dotare il Galaxy Buds Pro di caratteristiche speciali. Il principale è che lo “Smart ANC” può regolare la quantità di rumore di fondo che viene silenziato con l’applicazione Samsung Wareable, presumibilmente fino al 99% delle frequenze udibili.

Oltre a migliorare la cancellazione attiva del rumore, è anche possibile regolare il grado di cancellazione attraverso l’applicazione aggiuntiva per smartphone, consentendo di aumentare la quantità di cancellazione del rumore in ambienti ad alto traffico.

Anche la modalità ambiente, ovvero quando le cuffie permettono l’ingresso di suoni esterni, come quando qualcuno vi parla, beneficia di questa funzione di regolazione fine. Anche in questo caso, dall’interno dell’applicazione, è possibile scegliere tra quattro diverse impostazioni di potenza, a seconda di quanto del suono ambientale si desidera filtrare attraverso Galaxy Buds Pro.

cuffie samsung galaxy pro viola

Tuttavia, non si vuole dover continuare a navigare nell’applicazione per cambiare i livelli della modalità ANC e della modalità ambiente, e con Galaxy Buds Pro non sarà necessario. Essi possono – se si sceglie di attivare la funzione – regolare automaticamente queste impostazioni in base alle proprie azioni e all’ambiente.

Se le cuffie rilevano che si parla o che passa un’auto mentre ci si allena, possono passare alla modalità ambiente, mentre quando si passa da una zona tranquilla a una rumorosa si vede che segnano automaticamente la cancellazione del rumore.

Anche la funzione Intelligent Active Noise Control rileva la vostra voce e le vibrazioni per confermare che siete in una conversazione e lasciar passare il suono esterno.

Una volta che iniziate a parlare, Buds Pro abbasserà automaticamente il volume della vostra musica e lo rialzerà quando scoprirà che avete finito la vostra conversazione. C’è anche una funzione di salto nel caso in cui si perda la parte preferita della canzone.

Non si sa ancora quanto funzionino bene i nuovi Galaxy Buds Pro, ma è una delle cose da tenere d’occhio. Continueremo a scrivere notizie sul nostro blog.

Qualità audio

All’interno del Galaxy Buds Pro c’è un woofer da 11 mm responsabile delle basse frequenze e un tweeter da 6,5 mm per le alte, e Samsung si ispira agli altoparlanti hi-fi nel suo design.

In un primo ascolto, gli è piaciuta soprattutto la chiarezza dei suoni. Abbiamo la sensazione di poter distinguere chiaramente i diversi strumenti nella musica pungente, e che né gli alti né i bassi prevarranno in un dato momento.

Nell’applicazione Galaxy Wear è possibile regolare il suono a proprio piacimento. C’è la possibilità di aggiungere un basso in più, per esempio, ma i fan del basso grezzo potrebbero non essere completamente soddisfatti.

C’è anche una funzione AirPods Pro-rivaling 360 Audio, che viene fornito con la tecnologia Dolby Head Tracking. Secondo Samsung, questo offrirà un’esperienza di ascolto più coinvolgente, permettendovi di “stare al centro della scena”. Tuttavia, questa funzione funzionerà solo con gli smartphone e i tablet Galaxy.

samsung galaxy buds pro argento

Durata della batteria e connettività

Ogni cuffia contiene una batteria da 61 mAh che ha una capacità di 5 ore di riproduzione ANC, o fino a 8 ore con l’ANC spento. Il contenitore di ricarica da 472 mAh aggiunge altre 13 ore con ANC e 20 ore senza, per un totale rispettivamente di 18 ore e 28 ore.

Questo è un altro, anche se modesto, vantaggio rispetto all’AirPod Pro, che promette 4,5 ore di riproduzione ANC e un massimo di 24 ore di riproduzione senza ANC con l’uso ripetuto della custodia di ricarica.

Una volta che le cuffie sono state completamente esaurite, è sufficiente inserirle nella custodia per tre minuti per godere di 30 minuti di riproduzione, con 5-6 minuti di ricarica che forniscono fino a 1 ora. La custodia si ricarica tramite USB-C, il tappetino di alimentazione wireless Qi e su un dispositivo compatibile con Samsung Galaxy grazie alla tecnologia PowerShare.

La connettività è garantita dal Bluetooth 5, e i Galaxy Buds Pro sono, naturalmente, ottimizzati per l’uso con i prodotti Samsung.

Se si dispone di più prodotti Galaxy, con Buds Pro è possibile passare da un apparecchio all’altro senza soluzione di continuità grazie alla funzione di commutazione automatica. Diciamo, ad esempio, che si ascolta musica tramite il Galaxy Tab S7 Plus e si ricevono chiamate tramite il Samsung Galaxy S20 – Auto Switch, il che significa che l’auricolare può essere utilizzato automaticamente per la telefonata, e collegato di nuovo al tablet dopo la chiamata.

caricatore samsung galaxy buds pro

La nostra opinione

I Samsung Galaxy Buds Pro sono più costosi dei precedenti Buds della società, ma si ottiene molto in cambio. Il design è stato rivisto con una finitura più confortevole e compatta.

Tuttavia, i miglioramenti principali sono “nascosti”. La migliore cancellazione attiva del rumore e la modalità intelligente che analizza se è necessaria una riduzione del rumore o una modalità ambiente hanno il potenziale per essere un’offerta estremamente utile.

Le prime esperienze con le prestazioni audio sono soddisfacenti; il suono è ben bilanciato, e l’inclusione di 360 Audio è certamente promettente, anche se sarà necessario più tempo e familiarità per fare una vera valutazione.

I Samsung Galaxy Buds Pro sono disponibili dal 14 gennaio, presso Samsung e al dettaglio al prezzo di US$ 199,99/ EUR 229/ £ 219. Questo significa che sono più economici del loro “grande concorrente” e ha senso che Samsung cerchi di abbassare il prezzo degli AirPods Pro di Apple, perché sono sempre un po’ più economici di quelli del loro più grande rivale.

Tra tutte le novità previste per quest’anno, crediamo che quest’ultimo lancio di Samsung sarà un successo. Nelle future pubblicazioni Techno-Sound parleremo dei nostri marchi preferiti, dei marchi meno conosciuti…. ma soprattutto cercheremo di essere aggiornati con le ultime novità che ci interessano di più, perché siamo amanti del suono.